Le 4 "dimensioni"

La divisione in 4 dimensioni / ambiti  rispecchia il cammino identificato dal vescovo nella sua visita pastorale.

– L’ambito liturgico esprime la dimensione orante e celebrativa della Chiesa,  la vita liturgica. In essa confluiscono i ministeri di quanti animano le celebrazioni e la preghiera della comunità.

– L’ambito dell’annuncio, l’evangelizzazione e la catechesi raccoglie la dimensione educativa della Chiesa, l’ascolto della Parola. Vi fanno parte coloro che si prodigano per la formazione nella comunità cristiana, che in molte maniere collaborano all’annuncio del Vangelo, che ricercano vie di dialogo e di comunione con i credenti di altre confessioni cristiane o altre religioni.

– L’ambito caritativo/fraterno manifesta la dimensione caritativa e fraterna della vita cristiana. Comprende tutte le forme con le quali la comunità si prende cura dei più piccoli e dei poveri, per sostenerli nelle loro necessità e per renderli protagonisti e responsabili della propria liberazione.

– L’ambito di testimonianza al sociale raccoglie quelle realtà di matrice ecclesiale che si impegnano ad essere presenti negli “areopaghi della vita sociale”. Ad essa vanno ricondotti quanti vivono la testimonianza credente nei diversi ambienti di vita e collaborano, assieme a tutti gli uomini di buona volontà, all’edificazione di una società più umana, fraterna e solidale.